Il futuro nel Futurismo

  • Stefania Stefanelli Accademia della Crusca Scuola Normale Superiore di Pisa

Resumo

‘Futuro’ è la parola chiave che ha dato il nome al movimento di Marinetti, attorno alla quale si è costruita e sviluppata tutta l’arte del gruppo degli artisti italiani, ma anche di molti artisti delle avanguardie europee. È una parola antica ma che, nel corso dei secoli, ha modificato sensibilmente il proprio significato. Negli anni del Futurismo, correnti di pensiero filosofico e scientifico, come l’intuizionismo di Bergson e la teoria della relatività di Einstein, modificano profondamente il concetto di tempo. All’idea della continuità cronologica si sostituisce quella della ‘durata reale’, cioè il flusso, il mutamento indivisibile di tutte le cose in un solo attimo percettivo della coscienza. Nelle concezioni dei futuristi, il futuro è la positività del progresso, contrapposta alla negatività della tradizione. Tutta l’arte del movimento futurista si realizzerà cercando di dare forma visibile a questa fede nell’élan vital di bergsoniana memoria.

Palavras-chave

Futurismo; Dinamismo; Simultaneità; Velocità; Aeroplano

  • Resumo visualizado = 5 vezes
  • PDF visualizado = 8 vezes

Downloads

Não há dados estatísticos.
Publicado
2018-03-21
Como Citar
STEFANELLI, Stefania. Il futuro nel Futurismo. Biblos, [S.l.], n. 3, p. 79-99, mar. 2018. ISSN 2183-7139. Disponível em: <http://impactum-journals.uc.pt/biblos/article/view/5432>. Acesso em: 25 abr. 2018.
Edição
Secção
Futuros