I “moti” della meccanica meravigliosa: ipotesi sul De Arbitriis Mirabilibus

  • Nikola D. Bellucci Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

Resumo

Partendo dalla circolazione e dalla tradizione dell’opera degli Pneumatikà
di Filone di Bisanzio, l’articolo prende in considerazione varie versioni del terzo capitolo dell’opera, tentando di spiegare il senso e l’origine del De Arbitriis Mirabilibus, titolo di un’opera “sconosciuta” (a cui lo stesso autore rimanda) e da intendere nel contesto della meccanica meravigliosa e della teoria del vuoto (o dei “moti” degli atomi).

Downloads

Não há dados estatísticos.
Publicado
2016-12-29
Secção
Artigos